Il Brenta racconta: storia, arte, cultura, moda.

Navigazione da Padova a Dolo


Visita al Parco e alla Villa Pisani a Stra, agli Antichi Mulini di Dolo tuttora funzionanti, i quali macinavano con le tradizionali mole in pietra. 

Verranno inoltre illustrate le due Conche idrauliche che si incontrano nel percorso.

Appuntamento al Ponte Portello.
Visita al complesso portuale cinque-seicentesco del Portello ovvero:

  • alla Porta
  • al Ponte
  • ai due moli (le due Scalinate cinquecentesche)
  • al Capitello della Fraglia dei Barcari

Partenza dal Porto del Portello, da cui ha inizio la Riviera del Brenta.
Lungo il fiume:

  • Le Mura di Padova
  • I barconi abbandonati
  • Il Controsostegno idraulico di San Lazzaro contro le alluvioni
  • La Conca idraulica di Noventa Padovana
  • L’incrocio idraulico di Stra fra i fiumi Piovego (facente parte della Riviera) e Branta-La Cunetta
  • La Conca idraulica di Stra

Sbarco e visita ai settecenteschi Parco e Villa Pisani di Stra:

  • La facciata
  • Le sale principali
  • La Sala da ballo
  • Le Scuderie
  • Il Panottico
  • Le ghiacciaie
  • La grande vasca novecentesca

Arrivo a Dolo e pranzo in un ristorante della Riviera 
Visita all’”Isola di Dolo”:

  • i Mulini cinquecenteschi tutt’ora funzionanti
  • la Conca Vecchia
  • l'Acquedotto veneziano "Seriola"
  • l'antico Squero