Il Brenta racconta: storia, arte, cultura, moda.

Le epidemie a Venezia:


Il morbo della peste ha più volte indebolito la potenza della Repubblica Serenissima e decimato la popolazione locale. 
La Peste fu i vero, grande il grande nemico di Venezia: 

Quali furono le misure di prevenzione che Venezia adottò per prevenire e contenere le pestilenze? Argomento interessante in quest'annata, caratterizzata dalla pandemia di Coronavirus

Un tour per conoscere  i i luoghi e le ricorrenze che testimoniano il passaggio delle epidemie, le misure per il contenimento e la fede della città ?

I due templi votivi della città : La Basilica di Santa Maria della Salute, e la palladiana Basilica dedicata al Santissimo Redentore costruiti a ringraziamento per l’uscita dall’epidemia e le relative celebrazioni a cui annualmente tutta la cittadinanza partecipa le terza domenica di Luglio e il 21 Novembre

Isola del Lazzareto nuovo, luogo deputato dalla seconda metà del ‘400 alla contumacia di mercanzie e navi che arrivavano a Venezia col sospetto di portare i germi della peste, il nemico peggiore della città lagunare.