Il Brenta racconta: storia, arte, cultura, moda.

Festa della Madonna della Salute 2020

 La Festa della Madonna della Salute rappresenta uno degli eventi più sentiti dai Veneziani..

Il grande tempio votivo fu progettato da Baldassarre Longhena come ringraziamento alla Madonna per la cessazione della terribile pestilenza del 1630/31

Il 21 novembre ogni anno il Patriarca e le autorità civili della città guidano il pellegrinaggio cittadino alla Basilica della Madonna della Salute attraversando il tradizionale ponte votivo che ogni anno viene costruito per  consentire ai fedeli di attraversare il Canal Grande.

 

In questa data sono decine di migliaia i pellegrini che giungono a Venezia.  Quest’anno più che mai consigliamo un pellegrinaggio al famoso Santuario per affidare le vostre intenzioni di preghiera alla Madonna della Salute e accendere un cero votivo perché la Madonna ci aiuti ad uscire dalla Pandemia.

 

Programma con visite guidate, mini crociera con pranzo a bordo e  pernottamento in hotel 4* a pochi passi da Piazza San Marco

 

21-22 novembre 2020

 

 

Itinerario: 

 

Sabato 21 novembre 2020

In mattinata Ore 09.00, imbarco a Fusina e navigazione verso Venezia attraverso il canale Vittorio Emanuele ed il Canale della Giudecca. Durante la navigazione panoramica verrà servita una colazione al tavolo con caffè/thè o cappuccino, brioches. 

 

Sbarco lungo la Riva delle Zattere dove seguirà la passeggiata guidata fino alla Basilica della Madonna della Salute, grande tempio votivo progettato da Baldassarre Longhena per la cessazione della terribile pestilenza del 1630/31. A causa del continuo svolgimento delle Sante Messe dalle ore 06.00 alle ore 22.00 non si potrà effettuare la visita guidata agli interni della basilica che la nostra guida presenterà dall’esterno. 

 

Il piazzale antistante il sagrato della basilica è teatro della festa popolare quindi si prevede del tempo libero per curiosare tra le bancarelle di dolciumi e di candele che animano questo giorno di festa tanto cara ai Veneziani.

 

Ore 12.15: la cucina di bordo vi preparerà il pranzo con tipiche specialità veneziane a base di pesce , servito al tavolo, con il seguente menù: aperitivo Bellini alla frutta, antipasto Gamberetti ed Alici Marinate con Insalata di mare, primo piatto Risotto alla Marinara, secondo piatto Fritti misti di Pesce, contorno Verdure miste di stagione, bevande Vino e  Acqua a volontà, Frutta, Caffè, coperto e servizio. Dopo pranzo seguirà la visita della Scuola dei Carmini (ingresso incluso) che custodisce il ciclo pittorico dedicato alla Madonna del Carmine ad opera di Gian Battista Tiepolo, Zanchi e Padovanino.

Tempo libero per visite individuali e shopping. Cena in ristorante in centro storico e, dopo una passeggiata digestiva tra le calli e i campi, si rientra in hotel per il pernottamento.

 

2° giorno: domenica 22 novembre 2020  

Alla scoperta del primo Ghetto Ebraico ec il vivace quartiere di Canareggio

 

Programma

 

Dopo la prima colazione, incontro con la guida per il proseguimento delle visite: oggi visiteremo il Ghetto Ebraico e il sestiere di Cannaregio. Cannaregio è il sestiere più esteso di Venezia e il più popolato. Varie sono le teorie sul nome del sestiere: sembra che Cannaregio derivi dalla presenza, in tempi passati, di vasti canneti prima che l’area venisse bonificata e poi abitata; un’altra teoria si riferisce al nome che aveva il canale che lo attraversava (il Canal Regio che unisce la Laguna al Canal Grande). Il Ghetto si presenta come una realtà legata alla tradizione e alla cultura Ebraica, infatti fu il primo dei quartieri ebraici d’Europa ad essere nominato Ghetto. Oggi è un vivo e frequentato rione della città dove permangono tutt’ora le istituzioni amministrative e religiose ebraiche e sono presenti ben 5 sinagoghe. 

Al termine delle visite, pranzo libero, tempo a disposizione e rientro ai luoghi di origine con mezzi propri. 

 

€ 215 per persona in camera doppia 

Supplemento camera singola € 30 (soggetta a disponibilità)

 

La quota comprende: hotel 4 stelle a Venezia con servizio di pernottamento e prima colazione, una cena in ristorante a Venezia (incluse bevande ¼ vino e ½ acqua a persona), navigazione con visita guidata il primo giorno, colazione e pranzo a bordo del primo giorno, ingresso alla Scuola dei Carmini, visita guidata il mattino del secondo giorno, accompagnatore ns agenzia durante il soggiorno a Venezia, auricolari whisper durante le visite guidate, assicurazione di viaggio medico-bagaglio 

 

La quota non comprende: il trasporto fino a Venezia e/o i parcheggi (la nostra agenzia può prenotarti i biglietti dei treni a/r dalle località prescelte, può indicarti i parcheggi auto più comodi all’arrivo a Fusina/Venezia), ulteriori pasti e bevande non menzionati nel comprende, la tassa di soggiorno da pagare in hotel (4 euro, soggetta a riconferma), l’assicurazione annullamento viaggio (da richiedere all’atto della prenotazione), facchinaggio e trasporto bagagli (consigliamo di viaggiare leggeri, con borsa o zaino per evitare costi di trasporto bagagli), mance e quanto non espressamente indicato ne la quota comprende. 

 

Hotel All’Angelo 4* Art hotel 

Ospitato in un antico palazzo del XVII secolo, questo storico Hotel veneziano si trova nel cuore pulsante della città a 50 metri da Piazza San Marco e dal prestigioso Palazzo Ducale, simbolo del potere e dei fasti della Serenissima, in un angolo tra i più suggestivi della città lagunare.