Il Brenta racconta: storia, arte, cultura, moda.

Ville Venete Riviera del Brenta

 

Le Ville Venete, la magia del classicismo e della sintonia tra architettura, arte e paesaggio...  Un Fiume d'Arte !



I nostri servizi:
• Informazioni necessarie per  visitare le Ville Venete
• Prenotazioni ed acquisto dei biglietti d’ingresso
Crociere e Visite guidate per gruppi ed individuali in autobus, imbarcazioni o bici
• A richiesta organizziamo eccezionali visite a Ville Private normalmente chiuse al pubblico

Andrea Palladio, Vincenzo Scamozzi, Giuseppe Jappelli, Giambattista Tiepolo, sono solo alcuni degli illustri nomi che hanno contribuito a rendere questo territorio incredibilmente interessante per tutti gli amanti dell'arte.

Visita le Ville con i giardini più belli d'Italia!



              

 

 

 

 

 





BARCHESSA ALESSANDRI

La seicentesca foresteria Alessandri sorge sulla riva sinistra del Brenta, a Mira, accanto alla villa omonima. È un edificio a forma di L, il cui lato breve conserva ancora le tracce originali e una serie di importanti affreschi del pittore Antonio Pellegrini (Venezia 1675-1741) in tre ambienti del piano nobile, commissionati da Cesare Alessandri nel 1704...

VILLA TRON MIONI CARRARA

Villa Veneta in località Cà Tron che prende il nome dallo scomparso Palazzo Tron opera di A. De Gaspari: ne rimane la cappella gentilizia a pianta ottagonale dedicata alla Madonna del Carmine, al cui interno si trovano affreschi secenteschi, un ricco altare marmoreo e tre statue attribuite ad A. Marinali...

VILLA FOSCARI DETTA LA MALCONTENTA

Villa Foscari detta La Malcontenta è l'unica villa del Palladio, lungo la Riviera del Brenta. Conservata nella sua architettura, si specchia nel Brenta in località Malcontenta, vicino a Mira (VE). Tornata di proprietà della famiglia Foscari nel 1973, nel 1994 è stata segnalata come "Patrimonio dell'Umanità" dall'Unesco...

VILLA WIDMANN

Villa Seriman, Foscari Widmann-Rezzonico si trova lungo la Riviera del Brenta, nel Comune di Mira (VE), in località Riscossa.
Oggi questa spettacolare Villa Veneta è di proprietà della Provincia di Venezia ed è utilizzato quale sede di mostre ed eventi culturali e mondani.

VILLA PISANI

Villa Pisani detta anche la Nazionale, rappresenta certamente uno dei più celebri esempi di Villa Veneta della Riviera del Brenta; sorge a Stra, in provincia di Venezia, ed occupa un'intera ansa del naviglio del Brenta, si estende su una superficie di 11 ettari ed un perimetro esterno di circa 1.500 metri...

VILLA MARGHERITA

A Mira, a pochi chilometri da Venezia, raggiungibile, in 30 minuti di motoscafo, nell’ansa più scenografica del fiume Brenta, naturale prolungamento del Canal Grande, sorge Villa Margherita.

VILLA PRINCIPE PIO

Villa Principe Pio è situata a Mira Porte sulla riva sinistra del Naviglio del Brenta. Dalla strada si accede, per mezzo di una gradinata a due rampe realizzate in pietra d’Istria, al piano terra che è sopraelevato di metri 1.20 rispetto al piano stradale. Secondo il Baldan le prime notizie che si hanno di questa Villa risalgono al 1740, attraverso la denuncia della casa al fisco.

VILLA ALLEGRI

La  Villa  a pianta veneziana, fu costruita agli inizi del ’500 dai Conti Allegri di Vughizzolo quale casino domenicale. Agli inizi del ’700 la Villa fu modificata nella struttura attuale ed adibita a Casino di gioco e Casino di caccia. La facciata è adorna di statue e dallo stemma nobiliare in pietra.

VILLA VENIER

L’architettura di questa  Villa  Veneta e delle due foresterie fa pensare al periodo dei Michiel(1610-1634). A Venezia architetti come Contini e Francesco avevano ideato per la stessa famiglia degli edifici simili, che avevano i marcapiani ben delineati, le testine in chiave d’arco ben caratterizzate e le finestre con il tettuccio.

VILLA CONTARINI DEI LEONI

La Villa  ha l’aspetto attuale dal 1558. Infatti la villa, di proprietà della famiglia dei Contarini, fu restaurata quando arrivò nelle mani di Federico Contarini che nel 1555 sposò giovanissimo Lucrezia Mocenigo, anche lei di famiglia ricca e discendente di due Dogi di Venezia, mentre lui di uno solo. Poco dopo (1570) un altro Mocenigo sarebbe stato Doge.

Pagine: 1 - 2 - 3 - 4 -